giovedì, gennaio 30, 2014

#MediatourFrancia: tante le novità 2014

Carcassonne
© Centre des monuments nationaux/ P. Berthé - Press photo

Ieri sera all'Hotel Excelsior di via Veneto la Francia ha presentato a giornalisti e blogger romani le tante novità che caratterizzeranno questo 2014 appena iniziato. Tra eventi, ricorrenze e inaugurazioni, ce n'è davvero per tutti i gusti... non vi resta che preparare la valigia e decidere dove andare.

Ecco qualche anticipazione:
  • il Centre Monuments Nationaux che compie i suoi primi 100 anni con un calendario ricchissimo di eventi
  • A Tolosa, città a forte vocazione aeronautica, in autunno aprirà Aéroscopia un nuovo parco dedicato al mondo del volo
  • I Castelli della Valle della Loira rendono invece omaggio al cinquecentenario di Anna di Bretagna, due volte Regina di Francia, ma come se non bastasse già iniziano i preparativi all'evento del 2015 che sarà incentrato su due grandi protagonisti: Francesco I e il Rinascimento
    Castello di Chambord
  • In Normandia il 6 giugno sarà il 70esimo anniversario del celebre sbarco con mesi di eventi mirati, mentre ad agosto la regione ospiterà, per la prima volta i Giochi Equestri Mondiali
Sono solo alcuni esempi di quello che può offrire un viaggio in Francia, Paese che, con circa con 60 milioni di turisti, nel 2013 è risultato prima destinazione turistica del mondo. Tra i tanti motivi che sono nel cuore, anzi nello stomaco, dei turisti c'è sicuramente l'enogastronomia.

Camembert
 Ed ecco allora che uno dei momenti più apprezzati del media tour è stato quello finale, quando ad essere protagonisti sono stati i formaggi francesi, a cominciare dal Camembert, forse il più celebre dei formaggi della Normandia e forse di tutta la Francia, la cui origine risale al 1791.

Boursault
Per molti una vera scoperta è stato il sapore delicato del Boursault, un formaggio doppia panna che viene dalla Valle della Loira. 


Roquefort

Re della serata è stato il Roquefort, servito su tagliere come gli altri formaggi, ma soprattutto protagonista di uno straordinario risotto dal sapore impareggiabile che ha visto molti ospiti chiedere il bis.
 

Risotto al Roquefort
E visto che non si vive di solo formaggio, ecco anche spiedini a base di pesce e crostacei per onorare il contributo che il Mar Mediterraneo e l'Oceano Atantico danno alla cucina francese.
 

Non mi dimentico che avevo parlato di enogastronomia, e allora, vista la qualità della cena, niente di meglio che brindare alla Francia con un calice di Champagne Jacquart, prodotto d'eccellenza della regione Champagne-Ardenne. 
Champagne Jacquart

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...