domenica, ottobre 20, 2013

Agrifeudi, primo atto nel cuore della Grecia Salentina: Martano

MARTANO, SUGGESTIONI E STORIA
Borgoterra 
Foto di Claudia Lovisetto

La prima tappa del viaggio nel cuore della Grecia Salentina, proposto da Agrifeudi, inizia dalla dimora storia di Borgoterra a Martano, a pochi minuti da Gallipoli e Lecce. 

 La struttura, che ci ha ospitato la notte, è ricavata da un ex convento di suore detto Palazzotto della Monaca e risalente ai sec. XV – XVII. 

Le camere in pietra, con profonde nicchie, conservano intatto l’antico fascino e persino la doccia è totalmente in stile per un benessere assicurato tra atmosfere di un tempo e moderni comfort. 
Una delle camere
Foto di Claudia Lovisetto
La colazione è assolutamente da non perdere sia per il luogo dove viene servita, una sorta di cripta o luogo di culto, sia per l’abbondanza delle proposte e il lusso del servizio con pasticciotti in una campana di vetro come fossero gioielli. E in effetti sono dolci preziosi perché appartengono al  ricco patrimonio della tradizione culinaria della Grecia Salentina. 

Anna Stomeo
Foto di Claudia Lovisetto
Tra queste antiche mura Anna Stomeo, che dirige il gruppo teatrale di Sperimentazione Itaca Min Fars Hus, ci dà il primo assaggio di un viaggio che coinvolge lo spettatore e lo rende protagonista. Nella dimora storica di Borgoterra interpreta infatti la Monaca che viveva in quel convento tra misteri, delitti, sospiri e voci femminili che traspirano dalle antiche pareti.


Martano è un comune che, come altri centri Griki, conserva un ricco patrimonio culturale e beni storici. Un piccolo gioiello è la chiesa di SS.Assunta del XVI sec. costruita con pietra leccese delle cave di Martano. 
Palazzo Corina e i suoi giardini all'italiana
Foto di Claudia Lovisetto
L’elenco poi dei palazzi storici che appartenevano a nobili famiglie è davvero lungo: palazzo Corciulo, Gadaleta, Baronale, Moschettoni, Micali, Baronale e Palazzo Corina che conserva al suo interno splendidi giardini all’italiana di impostazione Liberty.

Mustaccioli
Foto di Claudia Lovisetto
In Pulman, in direzione Corigliano, non poteva mancare una dolce pausa con i Mustaccioli o Mustazzoli (cioccolato e mandorle) e la tante varietà di pasticcini o fruttini a pasta di mandorle.

Claudia Lovisetto

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...