martedì, luglio 02, 2013

Tunisi, dormire a 5 stelle al Golden Tulip

Golden Tulip Carthage, entrata
Non poteva che chiamarsi Carthage, l'hotel Golden Tulip di Tunisi. E questo non tanto per ragioni storiche, o di vicinanza con il sito, quanto architettoniche. 


Golden Tulip Carthage, interno
L'hotel si ispira tantissimo alla celebre e antica città e questo si nota già prima di entrare: colonne e capitelli vi danno il benvenuto e poi, una volta all'interno scoprirete che le questo tipo di decorazione continua nei vari saloni e qua e là troverete anche alcune riproduzioni di celebri mosaici cartaginesi.

Personalmente preferisco qualcosa di più sobrio, ma a parte questo si tratta di un ottimo hotel, molto luminoso e silenzioso, perfetto anche per chi è in viaggio di affari, non a caso è dodato anche di tre sale conferenze, di un business center, uffici privati e, su richiesta offre anche un servizio di segreteria. Questo ve lo dico solo a titolo informativo, in quanto il mio viaggio in Tunisia è stato tutt'altro che business. 

L'hotel, a soli 15 minuti dall'aeroporto, si trova sulla collina di Gammarth, con vista sulla baia di Tunisi.

Da qui il centro cittadino dista una ventina di minuti, mentre sono vicinissimi sia i resti della storica città di Cartagine, sia il pittoresco villaggio di Sidi Bou Said, che io ho visitato nel lontano 2000.
Golden Tulip Carthage, la vista dalla mia camera

L'hotel è dotato di 243 stanze e 21 suite, una delle quali totalmente accessibile ai disabili.

Blogger al lavoro dopo la doccia, bevendo tè
Le camere sono molto spaziose e luminose e arredate con gusto: ampio armadio, scrivania, wifi gratuito, aria condizionata, cassettiera, frigobar, cassaforte, salottino, televisore con scelta di canali internazionali, pressa stirante, bollitore con tutto il necessario per preparare una tazza di tè o Nescafè. 

La mia stanza aveva anche un bel balcone, con sedie e tavolino, dove godersi un po' di fresco e sorseggiare una bibita.

Il letto l'ho trovato comodissimo, al punto da non aver quasi sentito la differenza con il materasso al quale sono abituata.

letti comodissimi
Per la serie chi l'ha detto che il bidet si trova solo in Italia, al Golden Tulip il bagno è al completo, con tutti i sanitari che mi aspetto in un albergo: vasca da bagno, lavello, water, bidet, quest'ultimo provvisto addirittura di tavoletta!
set accessori bagno

In bagno anche il consueto corredo si sapone, bagnoschiuma, shampoo, crema corpo, cuffia, limetta per le unghie, ciabattine. 


Asciugamani, accappatoio e lenzuola vengono cambiati tutti i giorni, ma solo se il cliente lo ritiene necessario. Questa è un'attenzione all'ambiente e allo spreco inutile che sta prendendo sempre più piede e che va incoraggiata.

Ottima e abbondante anche la colazione che offre un ricco buffet che spazia dal dolce al salato.

L'hotel ha tre diversi ristoranti:
- El Montazah che serve cucina tunisina e internazionale
- Il ristorante italiano La Stalla
- il ristorante Calcutta che, come si intuisce dal nome, è specializzato in cucina indiana

Completano il servizio ristorazione due bar
- Moorish cafè
- cafè Horizon
La piscina coperta
E per non farsi mancare niente, il cliente può anche fare shopping nella raffinata boutique interna, rilassarsi in una delle tre piscine - di cui una coperta  annessa al centro benessere con sauna, hammam, palestra. Con un piccolo extra, il centro offre anche massaggi e trattamenti estetici.
Il centro benessere
Lasciatemi spendere infine due parole per il personale. Tutti molto gentili e disponibili, pronti spesso anche a prevenire le richieste del cliente.

Golden Tulip Carthage Tunis Hotel
Avenue de la Promenade
www.goldentulipcarthage.com
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...