mercoledì, luglio 31, 2013

Cucina marocchina

Mercato
foto Ilgatto Conglistivali
La cucina marocchia è il frutto di una miscelanza di culture e sapori che traggono le proprie origini dal bacino del Mediterraneo, ma anche dalla cultura araba, berbera e moresca.

Gli ingredienti principali sono legati alla terra, in particolare troviamo montone, manzo, agnello, pecora e pollo, ma anche cammello.

Il pesce fa parte della cucina marocchina, ma lo troviamo soprattutto lungo la costa.


Tutti ingredienti base che vengono poi fatti sposare con i sapori dolci della frutta e quelli piccanti delle spezie, C'è da dire che  non ci vanno certo leggeri, sono parte della tradizione gastronomica e si abbonda senza alcune reticenza.
Mercato

Le spezie più utilizzate sono lo zafferano, la curcuma, la cannella, il cumino, la paprica, la menta, lo zenzero, il sesamo, il coriandolo, la paprica e il pepe. Che qui non le spezie non si va leggero lo si può notare visitando qualunque mercato alimentare, belle, colorate e profumate... piccole montagnette variopinte offerte in quantità.

Quando si pensa al Marocco sono principalmente due i piatti che vengono in mente, il primo è il couos cous, un piatto che in realtà accomuna un po' tutto il bacino del Mediterraneo.

Tra i prodotti in vendita anche la tajin
foto Ilgatto Conglistivali
Il secondo è il tajne, soprattutto a base di pollo, che è in realtà una tecnica di cottura che utilizza un particolare utensile di forma conica.
Piazza Djemaa e i suoi banchetti alimentari
foto Ilgatto Conglistivali

Molto diffusi i banchetti in strada che vendono cibo, io ho provato in particolare quelli di Piazza Djemaa a Marrakesh.

I dolci marocchini spesso a base di mandorle e miele mentre la bevanda più diffusa è il tè alla menta.


Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...