venerdì, maggio 31, 2013

Per vivere un'estate da veri newyorkesi


Tra le mete estere pià gettonate duarnte il periodo estivo c'è NewYork City, un po' perché i suoi aeroporti sono uno straordinario ponte verso tantissime destinazioni, ma soprattutto perché è il momento perfetto per vivere la città all'aria aperta. 
Se volete per un momento togliervi i panni da turista e indossare quelli dei newyorkesi eccovi qualche suggerimento utile che va dagli spettacoli alle spiagge, dallo sport alla birra.

Spiagge attrezzate
Lo so che pensando a New York la prima cosa che vi viene in mente sono i grattaccieli e l'ultima le spiagge. Eppure la Grande Mela vanta 22 Km di spiaggialungo l'oceano. Il luogo perfetto per godersi la brezza dell'oceano, fare una passeggiato o improvvisare un pic nic sulla sabbia. Facili da raggiungere con i mezzi pubblici, le spiagge newyorkesi vi aspettano:
  • Brighton Beach, la spiaggia che si trova a Brooklyn è quella resa celebre da Neil Simon che qui, nel 1983, vi ambientò il suo spettacolo Brighton Beach Memoirs
  • Coney Island
    Foto Jen Davis
    Spiaggia a New York è soprattutto Coney Island, la più celebre, famosa non solo per il suo lungomare, ma soprattutto per lo storico parco divertimenti e l’Acquario recentemente riaperto.

    Rockaway BeachFoto Marley White

  • Se la vostra passione sono il surf e gli sport da spiaggia, allora la spiaggia che fa per voi è Rockaway Beach nel Queens. Il luogo perfetto per sfidare le onde su una tavola o ad una partita di beach volley, tennis o basketball.


Parchi. tetti e terrazze
Se la spiaggia è troppo assolata per i vostri gusti, l'alternavia può essere qualle di godervi il
Bryant Park
Foto Marley White
fresco di uno dei suoi parchi. Tra le varie possibilità vi consiglio
BryantPark, che nel periodo estivo offre l'opportunità di assistere gratuitamente ad alcuni celebri musical di Broadway. L'appuntamento con Broadway in Bryant Park è dall’11 luglio al 15 agosto, ogni giovedì, alle 12,30.
Il più celebre dei parchi di New York, Central Park, nei mesi estivi lo potrete ammiare anche da una location tutta particolare: la terrazza del MetropolitanMuseum of Art e cogliere l'occasione per visitare le innovative installazioni che la terrazza ospita ogni anno. A decorare questo spazio, per l'estate 2013 è stato chiamato il miniaturista pakistano Imran Qureshi, che ha dipinto gli oltre 700 metri di superficie del Roof garden mescolando il suo stile tradizionale con elementi ispirati a Central Park. Quello che si trava davanti il visitatore è un'atmosfera che sa di antico e di oriente, riportando in una sorta di viaggio spazio/temporale ed emozionale tra le corti indiane del 16°secolo nel cuore di New York City.
Restiamo sui tetti della Grande Mela con la rassegna estiva che trasforma le sommità dei grattacieli in particoarissime sale cinematografiche. Con Roof to Films fino a settembre potrete godervi un bel film e al tempo stesso scoprire i tetti più famosi di Manhattan, Brooklyn e Queens per poi proseguire con after-party, insomma tra open wine-beer bar e DJ anche queste sono serate in perfetto stile newyorkese.
Birreria Eataly NY
Ancora terrazze con quella di Eataly NY nella Fifth Avenue dove trovate una Birreria molto amata dai newyorkesi, il luogo perfetto per gustare una birra artigianale italo-tedesca mentre si gode il panorama di Midtown.
Altro indirizzo per un drink all’aperto e con vista è il Beekman Beer Garden Beach Club a LowerManhattan: un bar - ristorante outdoor affacciato sull’East River con vista sul Ponte i Brooklyn. Qui oltre che gustarvi birra e hamburger con i piedi nella sabbia avete anche l'opportunità di assistere a qualche concerto,
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...