lunedì, maggio 06, 2013

Chattare in volo e magari trovare l'anima gemella: l'ultima trovata della Virgin

A volte il giusto compagno di viaggio in aereo può rendere più piacevole un lungo volo. E se la persona che più vi ispira simpatia, che magari avete già adocchiato prima della partenza, è seduta lontano? 

Niente paura, ecco che la chiacchierata in volo diventa possibile con una nuova app chiamata “Seat-to-Seat Delivery”: un sistema di chat, che poi è anche l'ultima trovata della Virgin America Airline.

A presentarla il patron  Sir Richar Branson in persona, il quale ha spiegato come gli schermi touch screen, sistemati sul retro dei sedili, possano diventare uno strumento per scambiare due chiacchiere e conoscere persone nuove. Per chi poi vuole avere qualche chace in più, può fare il galante offrendo alla persona che si vuole corteggiare, con un touch, un drink o un regalino.

Insomma un modo per flirtare in volo e più la tratta è lunga, più è facile che l'operazione "rimorchio" vada a buon fine.

Il funzionamento è semplice, basta selezionare dal menù il quale sedile si vuole contattare e il gioco, perché in fondo questo è, può avere inzio.

Già immagino le passeggiate lungo i corridoi con la scusa del bagno per cercare tra i passeggeri chi provare a contattare.



Un'idea sicuramente orginale, anche se potrebbe risultare un pochino invadente, ma poi tutto sta ad utilizzarla nel modo più elegante possibile e incassare, altrettanto elegamentemente, un eventuale rifiuto. Branson è comunque molto ottimista sul successo di questa app, stima infatti un successo del 50% per ciascun approccio
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...