venerdì, novembre 09, 2012

Aria di Natale a Salisburgo

Salisburgo è la città della musica e in questo periodo un po' la città risuona di melodie a partire dai celebri Canti Salisburghesi dell‘Avvento nel Grande Teatro del Festival in programma dal 30 novembre al 16 dicembre.
E ancora i “Canti davanti al Duomo”, che vedono ogni giorno l'esibizione di cori locali, o i famosi suonatori di fiati salisburghesi che ogni sabato danno appuntamento in  piazza della Residenza. Concerti anche nella Fortezza Hohensalzburg dove, dal 30 novembre al 23 dicembre, ogni fine settimana si svolge  lAvvento sulla Fortezza di SalisburgoNel cortile un variopinto mercato con oggetti dell'artigianato locale e prodotti gastromici tipici.

Una location straordinaria dalla quale si può godere un panorama a 360° sulla città, se poi volete raddoppiare l'emozione, vi consiglio di raggiungerla con la funicolare, meglio a piedi invece se soffrite di vertigini. 

Alle porte della città vi aspetta un altro castello, quello di Hellbrunn, dove tra il 22 novembre e il 24 dicembre si tiene la "Magia dell’Avvento di Hellbrunn" con un incantevole percorso illuminato dalle fiaccole che conduce alla residenza estiva arcivescovile di Hellbrunn, per ammirare la facciata trasformata in un gigantesco calendario dell’Avvento. Anche qui non mancano le bancarelle e un ricco programma di eventi. A completare l'atmosfera, un bosco fiabescocostituto da 400 conifere decorate con 13mila palle rosse e luci natalizie.

Tra i mercati natalizi il più importante è  Mercato storico di Gesù Bambino
che apre il 22 novembre e anima le piazze del Duomo e della Residenzavfino al 26 dicembre. Storico perché le sue origini risalgono al Quattrocento e nei secoli la tradizione è giunta fino a noi carica dei profumi tipici dei dolci natalizi, delle mele al forno, del punch e del vin brûlé, delle caldarroste e delle mandorle tostate, e dei lavori degli artiginani che qui espongono i propri prodotti.

E a Oberndorf nei pressi di Salisburgo è nato quello che è il canto di Natale più famoso del mondo Stille Nacht, ovvero Silent Night o ancora Astro del Ciel, frutto dell'incontro fra l'organista della chiesa di San Nicola Franz Xaver Gruber  e il parroco Josef Mohr, giunto in città già con il celebre testo, anche se solo sotto forma di poesia. E' solo l'anno seguente, nel Natale del 1818 che  Gruber compone una melodia destinata ad accompagnare questo canto, destinato a diventare famoso in tutto il mondo. Se passate per Oberndorf, non dimenticate di visitare  la Cappella “Stille Nacht” costruita sul luogo della Chiesa di San Nicola, e visitare il  piccolo museo dedicato alla canzoni e ai suoi autori.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...