venerdì, ottobre 12, 2012

Ponte dei Santi sugli sci

foto Bruno Longo - OT Les 2 Alpe
Lo so, non avete ancora messo via il bikini e parlare di neve vi sermbra troppo presto, ma non per la stazione sciistica francese di Les 2 Alpes, che aprirà ufficialmente il 27 ottobre per un lungo ponte (27/10-4/11) all'insegna dello sport, dello shopping, della montagna.


Sede delle Olimpiadi invernali del 1968,  Les 2 Alpes nel corso del tempo fa visto crescere anno dopo anno la propria notorietà legata non solo alla sua posizione, tra le Alpi del Nord e quelle del Sud, con 225 Km di piste che partono dai 1300 m, fino a toccare i 3.600 metri, ma anche dall'offerta che ne fa una meta ambita in ogni stagione dell'anno, con attività pensate per tutti e con una particolare attenzione per le famiglie. Lo scorso anno ha conquistato il terzo posto nella top ten delle stazioni sciistiche più note.

Gli appassionati degli sport invernali qui trovano tutto ciò che può soddisfare le proprie esigenze, prima fra tutti la possibilità di impianti di risalita che partono direttamente dal compresorio, senza il bisogno di utilizzare automobili o navette. Ma non è tutto. Il divertimento continua anche quando chiudono le piste con serate con gli sci ai piedi nelle notte di luna piena.
foto Cathy Ribier - OT Les 2 Alpes

E chi non ama lo sci? Niente paura, basta avere un po' di spirito sportivo e il divertimento è assicurato. La prima volta che ho sentito parlare di Les 2 Alpes è stato riguardo al parapendio: con un decollo a 2400 il volto assume un valore aggiunto non indifferente. Per i non esperti, ma in cerca di emozioni è disponibile un biposto che offre a tutti l'opportunità di provare. Si può volare anche in elicottero, per avere il vostro battesimo dell'ariaDecisamente non per tutti lo speed riding, è la specilità del momento, a metà tra parapendio e paracadute, sci o snowboard, consente di muoversi sfiorando la neve polverosa a qualche cemtimetro dal suolo. Tutto da provare il big air bag, un enorme materasso per provare i salti di freestyle senza il rischio di farsi male.

Per chi invece vuole provare la sensazione che provoca la caduta di una valanga c'è il  robcoasterun robot articolato, con immagini 3D che vi sballotterà per 20 lunghissimi secondi... non si può spiegare cosa si prova, bisogna solo sperimentare personalemente questa adrenalinica esperienza. C'è poi la Crociera bianca che consente di effettuare un'escursione glaciale sul più grande ghiacciaio d'Europa. 
foto Pascal Boulgakow - OT Les 2 Alpes

A proposito di escursioni, non mancano quelle con racchette da neve, pelli di foca (anche in notturna) e in motoslitta. Ovviamente non manca la possibilità di fare un tuffo in piscina o di pattinare sul ghiaccio.

Qualunque attività scegliate di fare... buon divertimento!

  
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...