domenica, giugno 24, 2012

#WhySantorini?

A chi mi chiede quali delle Cicladi è assolutamente imperdibile, rispondo senza esitazione Santorini. 

#WhySantorini?  

Perché Santorini? Semplicemente perché è un'isola meravigliosa che sa regalare uno dei tramonti più belli di tutto il Mediterraneo. 
Non mi sbialancio oltre, ma per qualcuno sarebbe addirittura il più bello del mondo. 

So che un tramonto non basta per definire una meta imperdibile... ma lasciatemi finire, ho appena inziato! 

A Santorini poi non ci sia annoia mai, la vita notturna è molto vivace e i ristoranti dell'isola offrono piatti tradizionali e internazionali. In fatto di enogastronomia da non dimenticare i vini che si producono qui e che offrono anche la possibilità di eno-turismo, con la visita alle cantine e relative degustazioni.

Santorini con le sue splendide coste accontenta tutti, sia chi al mare preferisce la roccia sia chi non può fare a meno della sabbia. Le spiagge più belle? Se proprio devo fare dei nomi sono Kamari, Perivolos, Perissa, la mia preferita però è la red beach di Akrotiri.

L'isola poi sa stupire il visitatore con la sua storia millenaria.Una storia quella di Santorini che non solo affonda le radici in civiltà diverse, come la romana, la greca e la bizantina.

Da non perdere poi una visita al sito archeologico di Akrotiri, che il vulcano ha prima distrutto con la sua forza dirompente e poi ha conservato sotto strati di cenere, e il Museo Archologico. 

Oltre alla storia, anche il mito e la leggenda... quella di Atlantide. Santorini di oggi è quello che resta di un'isola più vasta ditrutta da un'eruzione vulcanica avvenuta, pare, proprio in coincidenza con la scomparsa si Atantide. Ma è solo una coincidenza? Forse sì, forse no.... 

Quello che è certo è che l'antica caldera oggi offre ai visitatori l'opportunità di fare un'escursione unica nel suo genere intanto perché è a bordi di un caicco e poi perché si ha l'opportunità si scalare il vulcano Nea Kamen, salendo lungo i pendii di roccia nera e pozzolana su, fino al cratere. Poi sulla via del ritorno un rilassante bagno nelle acque calde delle Hot Springs. 
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...