mercoledì, giugno 27, 2012

Ritorno in Terre di Siena in cerca di coccole

Ve lo avevo detto... e l'ho fatto! Il mio recente viaggio in Toscana mi aveva lasciato tanta voglia di Terre di Siena e soprattutto tanta voglia di sperimentare tutte le terme che questa straordinaria terra custodisce.

 Mi è bastato poco per decidere di tornare, anche se non pensavo di farlo così presto. 

L'occasione è nata quasi per caso, sbirciando tra le offerte di viaggio di Groupon, ho trovato un weekend lungo a Sarteano, con ingresso al Centro Termale di Fonteverde di San Casciano... è bastato un click. E' vero che a Sarteano ero stata un mese fa, però, a parte il fatto che il paese è comunque un gioiellino, si tratta di un'ottima base di appoggio per esplorare la zona circostante. 

Promosso a pieni voti anche l'hotel "Al Parco" di Sarteano, che ci ha accolto con un fresco aperitivo. Accoglienti e pulite le camere, arredate con gusto. La nostra in particolare era in stile veneziano. 

Appena arrivati però, vista la giornata caldissima, ci siamo rinfrescati con un bagno in piscina per poi dare il via ad un weekend all'insegna della Val di Chiana e della Val d'Orcia. 

In questi tre giorni sono tornata a Pienza. Non so neppure io da quanti anni mancavo! Pienza mi ha accolto con il suo centro storico Patrimonio Unesco, la sua piazza, le sue chiese, le sue botteghe. Sono passati anni dalla mia ultima visita, ma Pienza ha conservato immutato il suo fascino.

Un weekend anche all'insegna dell'enogastronomia... impossibile resistere ai formaggi tipici di questa zona e agli straordinari vini che questa terra sa produrre. 

A proposito di sapori, non mi sono fatta mancare nulla: un bel piatto di pici all'aglione e dell'ottimo vino, ovviamente del Nobile di Montepulciano.

A Montepulciano, tra le stradine medioevali mi sono lasciato trasportare dallo shopping... lo so è il mio debole, ma le botteghe di pellame sono irresistibili... e poi una borsa verde mi serviva proprio.
Pienza, Montepulciano, Sarteano, San Casciano, un bel poker di Bandiere Arancioni. Basta questo per farvi capire che è stato un weekend di qualità :-) 




Come forse avrete intuito dal titolo, questo in questo viaggio mi sono lasciata prendere soprattutto dalla voglia di relax e benessere, insomma il clou del fine settimana sono state le terme di San Chiasciano. 
 
La voglia di coccole era davvero tanta, al punto che ho scelto di raddoppiare. Il mio voucher di Groupon infatti prevedeva un solo ingresso alle terme, ma come accontentarsi di una sola giornata?

Il  Centro Termale di Fonteverde ha ben sette piscine di acqua termale, suddivise in tre livelli, insomma 5mila metri quadrati di benessere, anche se non tutte accessibile ai clienti esterni. Il tutto immerso in un paesaggio indimenticabile. 

Un buon motivo per tornare presto, magari come ospite del resort, per sperimentare pienamente le offerte del Centro Termale di Fonteverde. In ogni caso, anche così, con un "semplice" ingresso giornaliero si può apprezzare le proprietà terapeutiche che offrono acque come queste ricche di sostenze come zolfo, calcio, fluoro, magnesio.

A questo punto non serve dire che il bilancio di questo fine settimana è decisamente positivo... quanto alla voglia di coccole, quella rimane. Le terme ormai sono la mia passione. A quando il prossimo soggiorno termale? Presto, prestissimo. Stay tuned!!!!!!
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...