domenica, febbraio 26, 2012

Trieste, città da riscoprire

Piazza dell'Unità d'Italia foto di Fabrice Gallina
E' una classifica particolare quella stilata da Lonley Planet... la celebre casa editrice infatti ha voluto evidenziare i luoghi al mondo poco celebrati, nonostante le meraviglie che ha da offrire. Al top della classifica troviamo Trieste, ingiustamente trascurata dal turismo mondiale. Ad esprimere stupore è la travel writer Abigail Blasi la quale si chiede infatti come sia possibile che questa insolita città italiana "non si trova in testa a una classifica di luoghi da non perdere" evidenziandole lo straordinario "melting pot culturale che si estende su una lingua di terra che si affaccia sul mare".


E come non ricordare che fu il porto principale dell'Impero Austro-ungarico e che le tracce del suo passato sono ancora presenti. Ed è a Trieste, e non a Dublino, che James Joyce, iniziò a scrivere il suo capolavoro indiscusso:l’Ulisse. La scrittrice conclude dicendo che "Trieste è una città che trabocca della magnificenza asburgica, dai caffé viennesi, alla cucina mitteleuropea, al suo ampio lungomare in stile neoclassico".

Una segnalazione che non è passata inosservata alla stampa e che sicuramente, susciterà attorno a Trieste il dovuto interesse da parte dei turisti italiani e stranieri. Interesse che va ben oltre Trieste, ma tocca anche altre località del Friuli Venezia Giulia: recentemente infatti The Telegraph ha definito Udine come “a delightful city”, mentre Topolò, per il mensile tedesco GeoSaison è uno tra i borghi più belli d’Italia nell’edizione.


Ed ora, per i più curisosi, ecco la classifica completa dei 10 luoghi del mondo poco celebrati:

1 Trieste, Italia
2 Arras, Francia
3. Gujarat, India
4. Chóngqìng, Cina
5. Aberdeen, Scozia
6. Utrecht, Paesi Bassi
7. Meknès, Marocco
8. Helsinki, Finlandia
9. Jerez de la Frontera, Spagna
10. Takayama, Giappone
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...