venerdì, febbraio 03, 2012

Le migliori compagnie low cost del mondo


Quali sono le migliori compagnie low cost del mondo? Una domanda questa che si è posto anche il sito eDreams e per questo ha promosso un'apposita ricerca. A vincere su tutti è la compagnia vietnamita Jetstar Pacific (BL), che offre i voli low cost più convenienti. La seguono la britannica Monarch (ZB) e la rumena Blue Air (0B). 

Lo studio si è concentrato sui voli a corto raggio, al di sotto delle 1.000 miglia. Si è poi preso il prezzo totale pagato, tasse comprese, diviso per la distanza totale in miglia e moltiplicato per 100 miglia. Questo perché non è facile valutare il prezzo più basso di un volo, quindi la soluzione migliore è quella di calcolare il prezzo per miglia.

Dallo studio di eDreams, che prende in considerazione numerose compagnie aree, emerge che le prime 14 compagnie aeree in classifica sono tutte compagnie a basso costo, quindi vincono decisamente le low cost. 

E' un po come al discount, dove il minor prezzo non significa minor qualità, nel caso dei voli low cost  minor sicurezza, ma semplicemente un taglio ai costi addizionali... tagli che sono poi trasformati in fonte di guadagno: come sapete non è facile sfuggire alle loro rigide regole. Sbagliare può costare molto caro, i supplementi che ci troviamo a dover pagare, magari per un bagaglio a mano che eccede anche solo di mezzo centimetro, può essere più costoso dello stesso biglietto aereo. 

In attesa dei bagni a 1 euro, tutto a bordo dei voli a basso costo è a pagamento, pasti, bevande e in alcuni casi anche la scelta del posto a sedere è considerato un extra. 

Inoltre, le low cost utilizzano soprattutto aeroporti secondari dove le tasse sono nettamente inferiori, sono però i passeggeri a dover pagare di più per poi raggiungere via terra la destinazione definitiva. Il prezzo delle low cost spesso è determinato anche dal fatto che le compagnie ricevono grandi sovvenzioni dagli enti locali o statali per mantenere in funzione determinate rotte.

Insomma, low cost conviente, ma occhio ai supplementi! 

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...