sabato, gennaio 07, 2012

B-Drop... il suo primo viaggio

Non  è un trolley... è la borsa di Mary Poppins!!! Questo quello che ho pensato mentre riempivo il mio nuovo trolley per il viaggio a Dubai. Un bagaglio a mano è la scelta perfetta per un viaggio di soli 5 giorni in un luogo caldo. Il bagaglio è contenuto, però sono rimasta sorpresa lo stesso di quello che sono riuscita a metterci dentro: 3 paia di pantaloni, magliette, cambio "luccicoso" per capdoanno, due maglie pesanti per la sera, biancheria, pigiama, costume, asciugamano per il mare in microfibra, macchina fotografica, ciabattine, beauty case, piastra per capelli (come viaggiare senza), due caricabatterie per il cellulare e per la macchina fotografica,  uno zainetto (da tirar fuori in caso di shopping)... e c'era ancora dello spazio!

Insomma, piccolo ma molto, molto capiente! Merito del suo essere "panciuto"... una forma che in un primo momento mi aveva fatto avere qualche dubbio (infondato) sul fatto che potesse entrare senza problemi nei cestelli delle compagnie low cost. La "pancia" del mio B-Drop Mandarina Duck non solo è entrato senza problemi nel cestello Ryanair, ma offre un doppio spazio da riempire... e piccolo com'è nessun problema a trovare posto nel bagagliaio dell'auto tra i "fratelli" più grandi. Eh si, sono proprio orgogliosa del mio trolley... e poi quanti complimenti ha ricevuto: "Com'è bello!", "Che piccolo!", "Quanto è leggero!"
Decisamente un bel regalo, con il quale ho affrontato le strade degli Emirati Arabi Uniti


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...