venerdì, ottobre 28, 2011

Ryanair, tra posti in piedi e bagni soppressi festeggia il 30milionesimo passeggero di Orio al Serio

Ryanair non si arrende e torna a parlare del progetto “posti (quasi) in piedi”. 

Un'idea che potrebbe concretizzarsi con la collaborazione della Boeing con la quale sta studiando la realizzazione di un'area da realizzarsi nella parte posteriore dell'aereo.
Posti per i quali i passeggeri potrebbero pagare per ogni viaggio una cifra tra i 4 e gli 8 euro.
La riduzione delle tariffe passa anche per il bagno. La compagnia infatti non solo ha ribadito l'idea di far pagare un'euro per l'uso dei servizi igienici a bordo, ma ha proposto anche una loro riduzione da tre a uno. Insomma eliminare due bagni per aumentare i posti a sedere e diminure del 5% le tariffe medie.
Tutte proposte che non incontrano il pieno favore delle autorità aeronautiche. Intanto, a nove anni dal suo primo decollo da Orio al Serio, Rayanair si sente forte e non teme la concorrenza, come ha fatto capire Michael O'Leary nel corso dei festeggiamenti per il 30milionesimo cliente partito dallo scalo lombardo. Al fortunato, Francesco Stella, arrivato a Orio con il volo da Cagliari, la compagnia ha regalato una vacanza gratuita a Lanzarote.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...