lunedì, gennaio 03, 2011

A Tallinn capitale europea della Cultura 2011

Euro estone
L'Estonia è in Eurolandia

Voli low cost ed Euro... un'accoppiata vincente per un weekend in compagnia.


Tallin Capitale Europea della Cultura 2011


Ma non è solo per questo che il 2011 per Tallinn sarà un anno speciale, i festeggiamenti di San Silvestro hanno infatti dato il via all'anno che la vede Capitale Europea della Cultura, insieme alla finlandese Turku. Il 2011 sarà quindi per la capitale delle dell'Estonia un anno ricchissimo di eventi
Tallinn, panorama
Tallin è situata sul mar Baltico, ad appena 80 Km da Helsinki, quindi forse meglio andarci quando fa un po' meno freddo. Prenotando ora però, magari approfittando delle offerte Ryanair, è possibile assicurarsi un ottimo prezzo per partire nei mesi più caldi. Utile sapere che l'aeroporto si trova ad appena 4 km dal centro cittadino e che è collegato benissimo con l'autobus.

Tallinn gioiello medioevale

Tallin offre tanto dal punto di vista naturalistico e architettonico. Ci sarebbe molto da dire, ma per questa volta mi soffermerò solo sull'aspetto medioevale... con qualche piccolo sforamento necessario.

Perché proprio il medioevo? Perché nonostante i pesanti bombardamenti subiti durante la seconda guerra mondiale, Tallinn conserva intatto il fascino della città medioevale che le è valso il titolo di Patrimonio dell'Umanità Unesco. Nella città vecchia è ancora visibile un tratto delle antiche mura che facevano di Tallinn una delle migliori città fortificate d'Europa.

Passaggio di Santa Caterina
Una città medioevale si sa, deve il suo fascino anche alle stradine strette e tortuose. La più pittoresca di Tallin è il passaggio di Santa Caterina. Passeggiando qui non mancate di dare un'occhiata alle botteghe degli artigiani.

Da non perdere anche il Palazzo Comunale, costruito nel 1322, è considerato il municipio meglio conservato del Nord Europa. Al suo interno bellissime decorazioni medievali perfettamente conservate. Anche se non avete mal di tesa o il raffreddore, vale la pena fare un salto in farmacia. Ma non in una qualunque, in uno degli angoli della Piazza Municipale c'è l'antica farmacia di Tallinn, una delle più antiche ancora funzionanti in Europa. La sua esistenza è documentata a partire dal 1422, ma sembra certo che sue origini siano ancora più antiche.

Panorama con torre di Sant'Olav
A a dominare il panorama urbano sono i 123 m della torre della Chiesa di Sant'Olav. Secoli fa però era molto più alta e, se ci fosse stato, avrebbe meritato un posto nel Guinnes dei Primati. A vedere i grattacieli che oggi si contendono il titolo di edificio più alto del mondo, fa quasi sorridere pensare che fino 1625 questo record spettava alla Chiesa di Sant'Olav, grazie alla sua torre originariamente alta 159 metri, prima che un crollo le fece perdere il primato. Non è un caso che la chiesa sia dedicata a Re Olav II di Norvegia, patrono dei marinai, la torre infatti aveva anche la funzione di segnale per la navigazione.

A proposito di chiese, vi segnalo quella di San Nicola, risalente al XIII secolo. La chiesa è rinomata per la sua acustica eccellente, informatevi se sono in programma dei concerti, ne vale veramente la pena.

La Chiesa della Madonna di Kazan è invece la più antica chiesa di origine ortodossa in legno della città. E visto che sono in vena di record eccone un altro che spetta alla Chiesa dello Spirito Santo che possiede un bell'orologio dipinto del XVII secolo, il più antico di Tallinn.  Degno di nota anche il famoso un altare del XV secolo e uno dei più antichi pulpiti dell’Estonia, datato 1597. La chiesa fu costruita nel XIV secolo ed è considerato uno uno dei monumenti più antichi e suggestivi della Città.

Per ora mi fermo qui, ma prometto che tornerò a parlare presto di Tallinn.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...