martedì, luglio 06, 2010

Shopping ad Amsterdam

Amsterdam
Sulle strade dello shopping
Come sapete, uno dei miei argomenti preferiti è lo shopping, perché è comunque parte di un viaggio così come lo è cercare il volo migliore o occuparsi della prenotazione dell'hotel. 

Ogni città ha qualcosa da offrire, strade dove trovare le migliori vetrine, mercatini e oggetti caratteristici. Sì perché è bello tornare a casa con qualcosa di veramente speciale che possa ricordarvi il viaggio.



Cosa comprare ad Amsterdam


Tra gli acquisti imperdibili ad Amsterdam c'è sicuramente un sacchetto di bulbi di tulipano. 


Il luogo migliore per acquistarli è senza il mercato dei fiori di Singel. Come ho avuto già modo di scrivere, qui trovate tulipani di tutti i colori e varietà, ma anche narcisi, giacinti, gigli e moltissimi altri tipi di fiori e piante.

Olanda è anche sinonimo di zoccoli, i famosi klompen, uno dei souvenir più popolari in città. Ci sono di vari colori e misure. Quindi da semplice portachiavi a calzatura vera e propria.
Ma shopping ad Amsterdam non è solo zoccoli e tulipani, qui infatti si trova un po' di tutto, basta scegliere il quartiere giusto per ogni cosa.

Dal vintage alle grandi firme

Il luogo più affollato dai turisti è la zona intorno Piazza Dam, soprattutto il grande magazzino De Bijenkor, anche se non è certo qui che troverete le cose più caratteristiche.
Amsterdam shopping

Se amate il vintage cercate “de 9 Straatjes”, ovvero le nove stradine, a cavallo di Herengracht, Keizergracht e Prinsengracht, anche se a dire il vero questa zona commerciale offre anche boutique, caffetterie, gioielli, specialità gastronomiche e gallerie d'arte. 

Nel quartiere dei musei, a P.C. Hooftstraat, trovate invece le grandi firme, molte italiane.

Molti i negozi di antiquariato che si trovano a De Jordaan. I suoi vicoli invitano a passeggiare e soprattutto a perdersi per scoprire tutto quello che ha da offrire il quartiere, molti anche le piccole boutique, le gallerie e i negozi di seconda mano, soprattutto a Haarlemerstraat.

Questi due ultimi quartieri meritano comunque una passeggiata, anche senza la scusa dello shopping.

Porcellane e diamanti

Tra gli acquisti speciali che si possono fare ad Amsterdam, ci sono i diamanti

Il viaggio ad Amsterdam può essere quindi anche l'occasione per dichiarare eterno amore alla vostra bella, con il dono di un diamante, approfittando anche del fatto che qui costano meno rispetto ad altre parti del mondo. La zona dove trovare i venditori di diamanti è Rokin, qui oltre che acquistarli potete anche semplicemente partecipare ad un tour guidato per assistere alle fasi di lavorazione della pietra.

Molto apprezzate anche le porcellane di Delft. Provengono dall'omonima cittadina dove sono lavorate a mano con la stessa tecnica da circa tre secoli e mezzo. Si riconoscono per i caratteristici motivi floreali e i colori, rigorosamente bianco e blu.

Uno shopping del tutto diverso è quello che soddisfa il palato. Tra i prodotti olandesi che vale la pena portare a casa, si sono senza dubbio i formaggi, il cioccolato, la birra e i biscotti.

Il fascino del proibito

Per evitare problemi in dogana, vi sconsiglio vivamente di acquistare prodotti legati alla marjiuana: dai semi al tè, dalle caramelle alla birra. 

Ricordate che se qui è legale, non lo è in Italia e in molti altri Paesi!

E per finire il discorso acquisti, non posso tralasciare tutto l'aspetto hard. Nel quartiere a luci rosse troverete moltissimi sexy shop, con una vasta scelta di articoli. Un'idea carina è quella di comprare un intimo un po' più piccante, anche solo per dormire a Amsterdam e sentirsi in sintonia con questo aspetto peccaminoso della città.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...