lunedì, agosto 02, 2010

Parigi da gustare

Volo ParigiScegliere di acquistare un volo per Parigi può significare l'inizio di un'esperienza che va a solleticare i sensi. La Francia si sa, nonostante la rivalità con l'Italia, è sinonimo di eno-gastronomica di qualità e una trascorrere un periodo in questo Paese può essere l'occasione per offrire delle vacanze anche al palato attraverso la visita ad alcuni tra i più tradizionali mercati parigini.
Di mercati però vi parlerò un'altra volta, perché la Parigi dei golosi offre un ricco calendario di eventi culinari, come ad esempio Le salon Saveurs des Plaisirs Gourmands. Il salone di Sapori e Delizie gastronomich si svolge due volta all'anno, in primavera e in inverno, presso lo spazio Champerret. 

Il prossimo appuntamento è in programma dal 3 al 6 dicembre ed è previstra la presenza di oltre 400 espositori rappresentanti le varie regioni francesi.

Si trova un po' di tutto: dai formaggi ai vini, dai liquori ai salumi, dal cioccolato all'olio, senza contare che il salone è spesso luogo dove scoprire i prodotti di nuova tendenza.

A ottobre invece i produttori di cioccolato di tutto
il mondo saranno a Parigi per Le Salon du Chocolat, in programma dal 28 ottobre al 1 novembre. Tanti gli eventi in programma, ma soprattutto conferenze, degustazioni e con uno spazio dove assistere alla dimostrazione di nuove ricette. Insomma una grande festa all'insegna del cioccato che diventa una materia prima per creare e stupire, come ad esempio con la sfilata di abiti di cioccolato.

E non è certo da meno il Salon mer et vigne, il salone dei frutti di mare e dei vini, un'accoppiata perfetta per i palati più raffinati che si proopone con un doppio appuntamento annuale. Il prossimo è fissato dal 17 al 20 settembre presso il Floral Park. Al salone sono presenti anche produttori di altr
e specialità gastronomiche, dai formaggi al miele, dai funghi alle olive.Appuntamento tutto da gustare anche quello con i Paris Fermier, dove il pubblico incontra gli agricoltori nel corso di evento all'insegna dello sviluppo sostenibile. Cosa trovare? Anche in questo caso la lista è lunga. 


Quello che accomuna tutti gli espositori è comunque un prodotto eccellente all'insegna della qualità e dell'originalità. Solo per fare qualche esempio: formaggi, miele, carne di struzzo, frutta secca e ...tante altre cose buone.
 

Anche in questo caso l'appuntamento con il sapore è due volte all'anno. Il prossimo è in ottobre, dal 15 al 18, presso lo spazio Champerret.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...