lunedì, giugno 07, 2010

Lo zoo di Berlino

L'ultima volta che sono stata a Berlino alloggiavo vicino allo zoo, ma non l'ho visitato... era fine gennaio e faceva troppo freddo! D'altra parte quando si sceglie di viaggiare puntando su un volo low cost si coglie l'occasione del momento. Il biglietto costava poco e sono partita. Mi è dispiaciuto perché lo zoo di Berlino lo avevo visitato durante il mio precedente viaggio e avrei avuto piacere di tornarci. 

Comunque visto che Berlino merita di essere visitata in ogni stagione, può essere occasione per ritornarci e poi un volo per Berlino ad un prezzo come dico io si trova sempre... basta saper cercare tra le compagnie low cost e non solo, spesso anche l'Alitalia (Sito ufficiale Alitalia) offre tariffe molto convenienti. Ripeto, basta saper cercare e avere pazienza.

Ma torniamo allo zoo di Berlino... è il più anti
co zoo dell'intera Germania. Nacque nel 1844, quando Federico Guglielmo IV lo fondò per ospitare gli animali appartenti allo zoo della famiglia reale ed è ospitato in architetture orientaleggianti. 

Una visita allo zoo di Be
rlino è un'esperienza indimenticabile, anche per chi è abituato a visitare gli zoo, ma anche per chi, come me, non è molto favorevole a questo tipo di strutture. Oggi lo zoo di Berlino è quello che ospita il maggior numero di esemplari al mondo. Il mio ricordo, che risale a diversi anni fa, è di aver visto animali di cui neanche conoscevo l'esistenza. In particolare ricordo rane dai colori sorprendenti. Non verdi come siamo abitati a immaginarle, ma rosse, gialle, blu!!! 

Veniva voglia di toccarle per accertarsi che fossero vere... una prova però che poteva nascondere una brutta sorpresa: alcune di queste rane sono velenose. E questo è solo un esempio. Tra gli ospiti anche Bao Bao, un raro esemplare di panda gigante, dono della Cina. E ancora gorilla, oranghi, rinoceronti e kiwi. Straordinario anche l'acquario. Si sviluppa su tre piani e offre habit diversi, dalla grande barriera corallina alla giungla amazzonica con i suoi coccodrilli.

Se decidete di visitare lo z
oo di Berlino, ricordate di portare con voi una giacca anche in estate, vi tornerà utile quando visitere l'ambiente antartico.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...