domenica, maggio 30, 2010

New York: rinasce il luna park di Coney Island

Voli New York
New York City
Da quando i voli a basso costo hanno superato i confini europei, concedersi una vacanza extra durante l'anno non è più un lusso e visto che anche un volo per New York non ha più da tempo un costo proibitivo, e anche la Grande Mela sembra più vicina.

Per tutti colori che la prossima estate sceglieranno New York come meta della loro vacanza ci sono molte novità in vista. 


Quella che sta facendo maggiormente parlare in questi giorni è la nascita di un nuovo parco di divertimenti a Coney Island, dove un tempo sorgeva lo storico Luna Park inaugurato nel 1895 e poi chiuso tre anni fa per la realizzazione, mai avvenuta, di un polo turistico.

Il progetto della Central Amusement International, che costerà fino a 30 milioni di dollari, prevede la realizzazione di 23 nuove attrazioni, firmate dagli italiani Zamperla, i più grandi produttori e designer di giostre al mondo e si estenderà su un'area di 6.2 acri.

L'inagurazione del parco in occasione di questo fine settimana dopo cento giorni di febbrili lavori. Si tratta comunque di un'apertura ancora parziale, per la sua definitiva realizzazione dobbiamo attendere ancora un anno. Il progetto infatti è suddiviso in due fasi: quest'anno l'apertura del “Luna Park at Coney Island” con 19 giostre, tra cui il nuovo Air Race, dove si potrà provare il brivido dei piloti sperimentando accelerazioni fino a 4g, nel 2011 sarà invece inaugurata la “Scream Zone at Coney Island” ovvero la "zona dell'urlo" con altre 4 nuove attrazioni da brivido, tra cui montagne russe e la giostra della fionda umana.
Inaugurazione
Il taglio del nastro ha coinciso con il Memorial Day, terminato il weekend di festeggiamenti però il parco chiuderà per qualche giorno per consentire di sistemare alcuni dettagli. Al momento sono operative solo 17 delle 19 giostre previste per questa prima fase, le altre due apriranno le prossime settimane.

Fiero di questo progetto il sindaco di New York, Michael Bloomberg il quale ha poi sottolineato il ruolo dell'amministrazione comunale in questo piano di rivitalizzazione "stiamo realizzando le infrastrutture necessarie e collaborando con Central Amusement International per creare nuovi divertimenti che celebrino la storia di Coney Island, con la costruzione di nuove giostre che attrarranno nuovi visitatori da tutto il mondo”. Già nella prima stagione sono attesi circa 420mila visitatori. “Coney Island rimane uno dei quartieri più conosciuti e amati del mondo, ma per decenni il suo famoso parco divertimenti è stato ridotto solo ad una piccola parte di quello che era un tempo. Quest’estate invertiremo tale tendenza".

Una curiosità... anzi due. Il termine "Luna Park" utilizzato per i parchi di divertimento è nato qui, a Conney Island, come qui fu inventato, nel lontano 1916, l'hot dog.

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...