domenica, giugno 28, 2009

Viaggio in USA: Monument Valley

10 agosto 2005
Se ieri la pioggia ci aveva risparmiato, oggi è tornata a funestare la nostra giornata, mandando a monte il progetto da Calamity Jane.

 Una violentissima pioggia torrenziale che si è scatenata proprio poco prima del nostro arrivo ad un'altra delle mete top di questo viaggio, la Monument Valley.

Al parco siamo arrivati in ritardo per colpa delle indicazioni stradali. Il cartello per il visitor center è molto piccolo (spero che nel frattempo lo abbiamo sostituito) ed è facile andare oltre. Un trucco per non sbagliare è quello di ricordarsi che l’entrata del parco è Arizona, subito prima del confine con lo Utah, all’altezza del bivio per il Goulding’s Trading Post (emporio e lodge che ha fatto da campo base per molte produzioni cinematografiche).

Anche se dalle foto non sembra, pochi minuti dopo questi scatti si è scatenato l'inferno.



Le condizioni della strada erano proibitive anche per le jeep, figuriamoci per le nostre auto! Ci siamo così dovuti accontentare dello spettacolo offerto dalla terrazza del visitor center. E pensare che nostro desiderio era quello di fare un giro a cavallo, come veri cow boy. Per noi la Monument Valley rimane quella vista in tanti film western

Alla fine la pioggia poi si è placata, ma ormai la giornata era rovinata. Peccato! Mogi mogi ci siamo diretti al Canyon da Chelly dove avevamo dormito all’interno del parco.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...