sabato, novembre 29, 2008

In viaggio per location: Notting Hill


Sono passati circa 10 anni dal primo ciak di "Notting Hill" eppure il fascino di questo film e della Londra che racconta è ancora vivo. 

Sono in molti che andando a Londra fanno una tappa cinematografica cercando di individuare la famosa porta blu di William o la sua librereria... di questo a Notting Hill però non c'è più traccia.

L'edificio è sempre lì, al 280 Westbourne Park Road, ma la porta ora è nera. Quella blu, dalla quale entrava William, è stata venduta all'asta per beneficenza. Blu o nera non importa, una foto qui è d'obbligo. Ad essere messo in vendita, poco dopo le riprese, anche l'immobile al prezzo record di £ 1,3 milioni di euro. Ora qui dovrebbe vivere ancora Richard Curtis lo sceneggiatore del film. 
Quanto al negozio di William, difficilmente avrete la soddisfazione di comprare un libro di viaggi.. non è una libreria. Al 142 di Portobello Road troverete solo "Gong" negozio di mobili, ma se al libro proprio ci tenete, giusto per tornare a casa e dire che lo avete comprato a Notting Hill, basta girare l'angolo.. e al 13-15 Blenheim Crescent troverete una vera libreria di viaggi.

L'incontro - scontro tra William Thacker e Anna Scott è avvenuto all'agnolo tra Westbourne Park Road e Portobello RoadIl, mentre il Coffee Shop dove compra caffè e succo d'arancia è a 303 Westbourne Park Road.
Quanto ad una delle scene più romantiche del film, quella della panchina, il giardino è il Rosmead Gardens, in Rosmead Road, un giardino privato... proprio come nel film. Ma non fatevi venire in mente di saltare la ringhiera ed entrare... non è consigliabile.

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...