martedì, settembre 23, 2008

Viaggio in Scandinavia: Le Stavkirke, le chiese in legno norvegesi

Sono 28 le stavkirke, le chiese medioevali in legno, che è ancora oggi possibile incontrare in Norvegia, che vanta il più elevato numero di chiese in legno di origine medioevale al mondo. 

Anticamente erano circa 750, molte delle quali andate distrutte dai frequenti incendi della Norvegia.


La caratteristica principale di queste chiese non è solo l'utilizzo del legno, ma soprattutto la tecnica costruttiva, alla quale questi edifici devono il nome. Il principio base di queste costruzioni sono i pali montanti, gli stav appunto, infissi verticalmente nel terreno. Su questi pali poggia l'intera struttura portante dell'edificio.
Ad essere in legno (in genere pino o abete) non sono solo i pali, ma l'intera chiesa in tutte le sue tutti i componenti, chiodi compresi.
Unica eccezione per i cardini delle porte. Ovviamente ogni costruzione è unica ed ha le sue particolari caratteristiche.


L'interno di queste chiese è decorato con intagli nel legno e decorazioni pittoriche. La realizzazione di questi edifici era affidato a maestri artigiani che utilizzavano una tecnica molto simile ai costruttori di navi vichinghe.


Se qualcuno dovesse avere dei dubbi sulla solidità di queste chiese in legno, si sbaglia. Oltre ad essere sopravvissute al trascorre dei secoli, molte infatti sono uscite indenni anche alla terribile tempesta che nel 1991 scoperchiò case e mosse automobili.


Le più belle sono quelle di Heddal, Birgund e Lom.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...