giovedì, giugno 12, 2008

C'è chi parte e c'è chi resta

Alla fine ha dovuto arrendersi all'ultimatum e il re, anzi l'ex re del Nepal ha dovuto lasciare il palazzo reale di Narayanhiti che lo ha visto sovrando dal 2001... anno della discussa e mai chiarata fino in fondo, strage della famiglia reale nepalese.

Lui la moglie sono andati via a bordo di una berlina nera, offrendo un imprevedibile sorriso alla folla di giornalisti e fotografi intervenuta per assistere allo storico evento.


Non sono mancati slogan contro la corona... Gyanendra ha detto di accettare la scelta democratica del paese, ma non sceglierà l'esilio, ha infatti detto che vuole "continuare a vivere nel suo paese per contribuire al suo sviluppo e alla sua prosperità".

E mentre cerca una casa, su concessione del governo, alloggerà temporaneamente presso la residenza reale estiva, a Nagarjuna, sulle colline alla periferia della capitale

Il destino del palazzo reale è quello di diventare un museo, ma per ora avrà ancora un'inquilina. Si tratta della 94enne Sarala Gorkhali, una delle ex amanti del vecchio re Tribhuwan, che regnò sul Nepal dal 1911 al 1955, e che da allora non aveva mai lasciato il palazzo. Sono state le neo autorità repubblicane a concederle di finire i suoi giorni in quella che per oltre mezzo secolo è stata la sua unica casa. Ora a 94 anni compiuti non ha più nessuno che possa prendersi cura di lei.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...