sabato, marzo 15, 2008

Ancora sangue in Tibet

Sarebbero almeno 100 le vittime degli scontri a Lhasa... per Pechino il bilancio dei morti si ferma invece a 10... e voci non confermate parlano dell'instaurazione della legge marziale.

A Daramsala, sede del governo tibetano in esilio è stata organizzata una veglia con preghiere e candele a sostegno della protesta tibetana.



Non credo sia necessario aggiungere altro se non:



Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...