mercoledì, febbraio 06, 2008

Capodanno Cinese sulle strade di... Roma

Sulle strade di Roma, anzi lungo la sua arteria più famosa, via del Corso, domenica prossima si snoderà la parata del Drago Cinese. Un drago lungo 18 metri, giunto direttamente dalla Cina e mosso da 20 danzatori, che con la sua danza flessuosa si muoverà alle ore 15 dal Museo del Corso per arrivare a Piazza del Popolo, il tutto per festeggiare il capodanno cinese.

Secondo la tradizione, la danza del drago è collegata all’inizio della primavera del calendariolunare, coincide con la seconda luna nuova dopo il solstizio d'inverno ed era anticamente legata airiti per invocare le piogge e la fertilità del terreno, oltre che a longevità, oggi strettamente connessacon il folklore e la cultura popolare. Il drago è considerato in Cina un essere soprannaturale e benefico. Nell’iconografia cinese, questafigura compare già dall’epoca neolitica e perdura con sempre più vigore fino ai giorni nostri purnella varianza della sua rappresentazione.

Il drago è anche il più importante dei dodici segni dello zodiaco cineso e simboleggia l’imperatore.

La manifestazione, che ha il patrocinio dell’Ambasciata cinese in Italia, si svolge
nell’ambito della rassegna Grandiosità e Impero, in concomitanza con la mostra a Museo del Corso Capolavori dalla CittàmProibita. Qianlong e la sua corte (20/11/2007 – 20/03/2008). In programma anche 6 incontri sulla Cina fra ieri e oggi promossa da Fondazione Roma.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...