sabato, dicembre 15, 2007

Low cost in orbita....


Nuova frontiera per le vacanze spaziali, fino ad ora sogno proibito per molti, fatta eccezione per qualche plurimiliardario.

Fare un viaggio nello spazio potrebbe presto avere prezzi un po' meno proibitivi e questo grazie ad un nuovo aereo suborbitale russo che sarà in grado di volare a un'altezza di 100 chilometri dal suolo.
Si tratta di una sorta di incrocio fra uno shuttle e un normale velivolo e sarà in grado di trasportare quattro passeggeri e il pilota. Un eseprienza elattrizzante, ma molto breve. Solo pochi minuti ma abbastanza per sperimentare la sensazione di assenza di gravità e per vedere la Terra da quota 20mila metri.

Parlando di low cost ho voluto scherzare un po'. Il biglietto costerà sempre tanto, intorno ai 50.000 dollari. No per tutte le tasche, ma sicuramente molto meno degli oltre 25-30 milioni di dollari necessari fino ad ora per assicurarsi un passaggio a bordo dell'Iss, la stazione orbitante internazionale. Una cifra notevole che però non ha spaventato i 200 Paperoni già in fila per l'Iss
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...