mercoledì, novembre 28, 2007

C'e un "coccodrillo" a bordo e l'aereo non parte

ryanair Che la Ryanair sia piuttosto severa in fatto di bagagli è cosa risaputa, come è nota la puntualità dei suoi voli, ma questa volta è stato per colpa di un bagaglio a mano fuori misura se il volo Ciampino - Orio al Serio ha totalizzato due ore di ritardo.

Il bagaglio in qustione era un innocente coccodrillo di peluche, innocente si, ma un bagaglio troppo ingombrantedecisamente spropositato nelle dimensioni, tanto che occupava ben tre sedili.

Ad accorgersi dell'insolito passeggero è stata una hostess pochi minuti prima del decollo, la quale ha invitato la proprietaria a lasciarlo a terra.

Niente da fare.

A quello della hostess ha fatto seguito l'intervento del comandante che attraverso l'interfono ha annunciato: «Signori, non si può decollare per colpa del coccodrillo».

E i "signori" in questione come l'hanno presa?

Incredibile ma vero, si sono schierati chi dalla parte del coccodrillo, proponendo di sistemarlo nelle ultime file vuote, chi da quella della compagnia e dell'espulsione immediata del pupazzo indesiderato.

A nulla sono valsi gli sforzi della proprietaria, ha provato a resistere in ogni modo alle richieste dell'equipaggio e della polizia di frontiera, salita a bordo per risolvere il problema... alla fine si è arresa, ma non ha abbandonato il rettile. Lo ha preso in braccio ed è scesa dal velivolo, l'aereo ha così finalmente preso il volo.

Quanto a passeggera e coccodrillo, hanno proseguito il viaggio via ferrovia

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...