domenica, novembre 04, 2007

a proposito dei cinesi...



Il Papa ha annunciato che il 13 dicembre riceverà in incontro privato il Dalai Lama. Un incontro che se confermato per Pechino potrebbe portare a “serie ripercussioni” alle relazioni bilaterali.

In parcilare il portavoce del ministero cinese degli Esteri, Liu Jianchao, ha detto: “Speriamo che il Vaticano non faccia nulla che possa colpire i sentimenti della popolazione cinese, e mostri sincerità nel migliorare i rapporti con la Cina intraprendendo azioni concrete”.


Pechino aveva accusato gli Usa di interferenza... ed ora la Cina che vuol fare? Minacciare di ripercussioni uno stato, il Vaticano, con il quale non ha neppure rapporti diplomatici?
Eppure non sarebbe la prima volta. Il primo incontro tra Benedetto XVI e il leader spirituale tibetano risale ad un anno fa, ma in precedenza il Dalai Lama aveva più volte incontrato Giovanni Paolo II. I cinesi hanno quindi poco da arrabbiarsi... o forse temono che l'avvicinarsi delle Olimpiadi di Pechino l'attenzione del mondo sia puntata non solo su Pechino, ma anche su quando da decenni sta accedendo in Tibet
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...