sabato, settembre 29, 2007

La mia Africa: agosto 2007 in Sudafrica

Un viaggio va sentito. C'è il momento giusto per ogni viaggio e questo, erano mesi che me lo sentivo, doveva essere l'anno dell'Africa.

La mia prima idea era quella di andare in Tanzania e alle Seychelles, per unire un po' di Africa e di mare bello, ma non si è formato il gruppo e così ho dovuto optare per la mia seconda scelta: il Sudafrica.


Una seconda scelta che si è rivelata decisamente vincente. Primo per il gruppo, uno dei migliori che ho mai incontrato, secondo per i posti. 

Forse il Sudafrica è un po' meno "africano" di quanto si possa immaginare, ma a suo vantaggio c'è il fatto che è un paese molto vario e che ci ha offerto sfaccettature molto diverse: animali, paeaggi, città, mare, montagna e, non ultimo, il contatto con una realtà molto difficile da immaginare, quella delle township e del post apartheid.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...