martedì, agosto 07, 2007

Estate in Inghilterra: le delusioni




E' stato un bellissimo viaggio.



A deluderemi ben poche cose, la prima di tutte è stata la guida Routard Galles Inghilterra.
L'ho scelta perché avevo fiducia nella sua fama e per il fatto che includesse anche il Galles (in un primo tempo il mio giro doveva includere Galles e Cornovaglia) e il fatto che fosse aggiornata ad aprile 2007.

Plymouth
La guida in corso di utilizzo si è dimostrata molto superficiale, farraginosa e non aggiornata! Per non parlare poi del fatto che Londra non è proprio contemplata.
Insomma 17 euro buttati!
Delusione numero due il tempo. Non mi aspettavo certo le temperature romane e neanche le volevo, ma non un clima costantemente autunnale!

I primi giorni mi era presa la depressione, ho dovuto comprare maglioni, un piagiama pesante e un giaccone per sopravvivere al clima di Plymouth. Nell'ultima settimana, nonostante qualche giorno di pioggia, le cose sono andate decisamente meglio... non sarà che alla fine mi ero abituata?

Se vogliamo aggiungiungere un altro aspetto negativo del viaggio: i costi. E' tutto carissimo.
Quanto al cibo, non si può parlare di una delusione, è pessimo, ma questo lo sapevo già. Come sapevo che dopo le 19,30 - 20.00 è impossibile trovare un ristorante aperto... ma come si fa a cenare presto, mentre il sole è ancora alto nel cielo?
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...