martedì, marzo 20, 2007

Una passeggiata nel cielo

E' stata inagurata la 'Skywalk' una passerella trasparente a forma di ferro di cavallo, in vetro e acciaio, che permetterà ai visitatori del Grand Canyon di fare una passeggiata nel cielo.
L'opera è sospesa nel vuoto ad un'altezza di 1.200 metri e consente una passeggiata unica al mondo, lunga 65 metri che porta i visitari 21 metri oltre il bordo del canyon più famoso del mondo.

Un'esperienza unica, che dal prossimo 28 marzo tutti potranno provare al costo di 25 dollari a testa.

L'opera è costata 30 milioni di dollari è potrà ospitare fino a 120 persone per volta.




Gli Hualapai, nella cui riserva sorge questa imponente costruzione, sperano in questo modo di far aumentare ulteriormente nel proprio territorio i turisti, che rappresentano la loro principale fonte di guadagno, consentendo loro di non scomparire del tutto.
Ma le aspettative sono decisamente alte. Ogni anno sono circa 220mila i turisti che beneficiano degli Hualapai per conoscere i segreti dei dintorni del Grand Canyon, ora si aspettano un incremento di visitatori del 250 per cento.
"Il Grand Canyon è un'attrazione unica a livello mondiale e poiché noi viviamo qui da migliaia di anni ci è sembrato giusto utilizzarlo per salvare la nostra tribù", ha detto il Capo Hualapai Charlie Vaughn.
Ma non tutti sono d'accordo. Per gli anziani lo skywalker disturba la terra sacra.
Tutta l'area attorno al canyon è infatti un grande cimitero.
"I nostri avi sono sepolti là sotto. Il loro sangue, le loro ossa sono mischiate alla terra. Adesso i loro spiriti sono stati risvegliati".

Sarà vero... non lo so, ma le cronache locali raccontano degli incubi notturni che hanno assalito gli operai.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...