lunedì, dicembre 11, 2006

Viaggio in Nepal: la Kumari, la dea bambina

Il viaggio in Nepal ci ha regalato i sorrisi di tanti bambini.
C'è stato però un volto di bimba che un sorriso ce lo ha negato... quello della Kumari di Kathamndu.

Ma lei è una bambina speciale, fuori dal comune, la Kumari è la dea bambina vivente, è considerata l'incarnazione della Dea Taleju Bhawani, che India è conosciuta come Durga.

Durante la nostra visita a Kathmandu siamo stati anche al Kumari Bahal, la residenza della dea bambina, accanto alla Durban Square


 Dopo essere entrati nel cortiletto della casa con altre persone, ad un certo punto ci hanno avvisato che la Kumari stava per affacciarsi alla finestre.

Prima però dovevamo mettere via le macchine fotografiche, altrimenti la Kumari sono si sarebbe mostrata.


Poco dopo abbiamo visto un viso triste e inespressivo fare capolino da una delle finestrine di legno.

Era lei, vestita di oro e rosso. Si è mostrata qualche secondo, poi si è ritirata.
C'è qualcuno che ha provato a fare il furbo, mettendo via la macchina fotografia, ma tirando fuori il cellulare, ma è stato reguardito a dovere.

Se è proibito fotografarla, è proibito e basta. Le foto pubblicate qui sono state prese da Internet e si tratta di foto scattate durante le sue uscite in pubblico.
Prima di andare via abbiamo lasciato un'offerta. La Kumari, infatti, anche se è la dea bambina vivente, per vivere dipende dalle offerte!
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...