mercoledì, novembre 15, 2006

India Nepal (11): Nepal seconda parte

Ritornati a Katmandu, ci dedichiamo finalmente alla visita della città.

Incominciamo dalla zona di Durbar Square, molto bella e particolare. Essa è il luogo in cui, in passato, i re venivano incoronati e legittimati e da dove essi governavano.

La piazza risale al XVII e XVIII secolo ed è ricca di monumenti interessanti da visitare: il Kasthamandop, l´Ashok Binayak, il Maru Tole, il Maju Deval, il Tempio di Trailokuye Mohan Nerayan, il Tempio di Bhagwati, il Tempio di Krishna, la grande campana, la statua di Shiva danzante e una miriade di altri templi.

Facciamo poi una passeggiata nel centro storico, per immergerci nella sua atmosfera quasi medioevale. Appena fuori da Katmandu, posto in cima ad un´altura ad ovest, c´è il tempio buddista di Swayambhumath, chiamato "il Tempio delle Scimmie" per il nutrito gruppo di belle scimmiette che difendono la collina.

Sul pianoro in cima alla collina s´innalza lo Stupa centrale, sormontato da un blocco quadrato dipinto d´oro, dal quale gli occhi del Buddha scrutano la valle in ogni direzione. La base è costellata di ruote di preghiera che portano incise le parole del sacro mantra "om mani padme hum" (saluto il gioiello nel loto), mentre la base dello Stupa è dipinta di bianco e rappresenta i quattro elementi: terra, fuoco, aria, acqua.

Parlando di Stupa, il Bodhnath è il più grande al mondo ed è tappa fissa per i turisti.Visitiamo poi il tempio indù più importante del Nepal: Pashu Patinath.
Esso sorge lungo le sponde del fiume Bagmati ed è l´unico luogo di culto consacrato a Shiva di tutto il subcontinente indiano. Per questo motivo è meta di folle di pellegrini lungo tutto il corso dell´anno.

L´ultima escursione di questo stupendo viaggio, che ci ha portato alla scoperta dell´India e del Nepal, la facciamo con un volo della Buddha Air, sorvolando l´Himalaia, per ammirare il paesaggio di questa catena montuosa, che è la più alta al mondo.

Da quassù la vista è davvero spettacolare... non esistono parole per descriverla!

Il viaggio termina così, dopo aver effettuato 55 ore di viaggio in macchina per un totale di 2.400 km percorsi, 3 ore in treno, 5 ore in bicicletta percorrendo 50 km, 2 ore di rafting, 8 voli aerei per un totale di 24 ore in volo e innumerevoli chilometri percorsi a piedi... questi solo alcuni numeri del nostro viaggio alla scoperta dell´India e del Nepal!

Leggi anche i post precendenti:
India e Nepal 1
India e Nepal 2: Delhi prima parte
India e Nepal 3 Delhi seconda parte
India e Nepal 4 Rajastan
India e Nepal 5: Jaisalmer
India e Nepal 6: Jodhpur
India e Nepal 7: Pushkar e Jaipur
India e Nepal 8: Agra
India e Nepal 9: Varanasi
India e Nepal 10: Arrivo in Nepal
Visita il blog di
Davide per vedere le foto dei suoi viaggi



Ed ora che Davide ha terminato il suo viaggio, come vi avevo già preannunciato, inizio a raccontarvi il mio viaggio in Nepal!
Appuntamento a domani con Swayambhumath.

Davide tornerà presto con altri viaggi.
Solo un po' di pazienza.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...