lunedì, ottobre 02, 2006

Budelli: riapre la spiaggia rosa ma...


Dopo vent’anni di divieti e restrizioni riapre la celebre spiaggia rosa dell’isolotto di Budelli nell'arcipelago della Maddalena (Sardegna). Chiusa per difenderla da turisti predoni che anno dopo anno ne avevano asportavano la soffice sabbia facendo perdere alla spiaggia la tipica colorazione.

Una predazione iniziata negli anni ‘60. Qualcuno avrà pensato che in fondo portar via un po’ di granelli non faceva male a nessuno, qualcuno invece a distanza di anni si è pentito di quel gesto… è il caso di una turista che tempo fa ha deciso di restituire "un po'" di quella sabbia sottratta in gioventù: ben 5 chili!

Per prima cosa gli accessi saranno programmati. Mentre a difendere l’arenile ci saranno passerelle in legno e per far apprezzare la fauna che vive in queste acque cristalline verranno creati percorsi guidati di snorkeling.

L’obiettivo, come si può facilmente intuire, è quello favore un turismo che tuteli il paesaggio. Per finanziare il progetto sarà istituito un ticket di ingresso di 5 euro per il passaggio sulle passerelle, ancora da fissare invece l’eventuale costo del percorso guidato di snorkeling.

A budelli niente bombole, ad essere consentite saranno solo le immersioni con maschera, pinne e boccaglio accompagnate da guide che porteranno il turista alla scoperta delle immense praterie di posidonia, a cui si deve l’origine della spiaggia Rosa.

Qualcuno pensa che questa sia legati ai granelli di corallo, ma non è così. A contribuire a questa suggestiva colorazione sono dei microrganismi, ovviamente di colore rosa, che ricoprono le foglie di posidonia. Quando muoiono si staccano e le correnti depositano a riva gli scheletri.

Ecco svelato il segreto della spiaggia rosa!
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...