giovedì, settembre 21, 2006

In Gran Bretagna vietato fumare e ... vietato puzzare



Anche in Gran Bretagna è stato emanato una legge contro il fumo nei locali pubblici, ma c’è qualcuno che già rimpiange i vecchi tempi… e non sono solo i fumatori. Già perché la comparsa dei fatidici cartelli “Vietato fumare" ha fatto emergere un piccolo (si fa per dire) difetto degli avventori dei pub: il non certo ottimo rapporto con saponi e deodoranti. Già, perché la mancanza di fumo rende l’olfatto più sensibile agli odori, a tutti gli odori, non solo quelli piacevoli.

Maldicenze? No. A pubblicare la notizia è stato un autorevole quotidiano britannico. Autorevole lo è anche Michael McHugh, della "Scottish Licensed Trade Association" (associazione di categoria che riunisce gli operatori di pub scozzesi) il quale ha confermato la notizia ed ha aggiunto che in qualche caso i gestori sono arrivati a vietare l’accesso a clienti con un odore un po’ troppo forte. Per evitare questa situazione imbarazzante i locali sono spesso provvisti di apposite macchine che profumano l'aria.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...